Anatomia

L’articolazione dell’ANCA, o articolazione coxo-femorale, è una delle maggiori articolazioni del corpo umano. É formata da due capi ossei sferici, uno concavo (l’acetabolo), l’altro convesso (la testa del femore), che compiono movimenti su tutti i piani. La testa del femore è quindi libera di ruotare all’interno dell’acetabolo.

Le due superfici della testa femorale e dell’acetabolo risultano perfettamente congruenti e sono ricoperte da cartilagine, una struttura che protegge l’osso e facilita lo scivolamento tra i due capi articolari. La testa del femore non è però completamente contenuta all’interno della cavità acetabolare. L’estrema stabilità dell’articolazione è garantita infatti anche dal labbro acetabolare, che aumenta la superficie di contenzione della testa del femore avvolgendola in periferia per tutta la circonferenza.

Il legamento rotondo, posto all’apice della testa del femore, ancora la testa femorale al fondo dell’acetabolo, garantendo ulteriormente la stabilità dell’articolazione.

Tutta la testa del femore è inoltre avvolta dalla capsula articolare, una struttura che si inserisce sul margine dell’acetabolo e delimita lo spazio articolare.

Intorno alla capsula articolare vi sono poi numerosi legamenti che conferiscono stabilità, mentre alcuni muscoli permettono il movimento dell’articolazione.

PRIVACY     –     CAREERS     –   CONTATTI    –   PARTNER    –   CERTIFICAZIONI